Archivi tag: Bruttecose

Poi passa

Oggi ho ricevuto i miei primi auguri, erano da parte della mia banca. Mi ha fatto un po’ strano ricevere i miei primi auguri da parte della banca e non, che so, dalla mamma, o da chi mi vede ogni giorno, però vabbè, fa comunque piacere pensare che qualcuno, qualcuno un po’ più creativo dell’ufficio marketing della MPS, si sia messo lì e abbia detto, dai creiamo un biglietto di auguri e mandiamolo in mailinglist a tutti i nostri clienti, un gesto di bontà, carino, non vi pare?

Tutti avranno risposto Sì dai, pensaci tu, tornando ai propri conti, operazioni, finanziamenti altrui, e lasciando all’ideatore di quell’idea così carina, le redini.

Eh.

Pochi minuti dopo, mentre aspettavo il caffè in cucina, ho sentito una notifica, di nuovo una mail, sempre della banca. La copia identica degli auguri di poco prima. Che tristezza, doppi auguri.

Poi mi sono ricordata che in effetti, io con la mia banca ho due conti. Doppia tristezza.

Innocui

A me le melanzane fanno male. Fisicamente, mentalmente, mi fanno male in entrambi i sensi. Perché le mangio, mi piacciono, poi soffro. Sono pesanti, sarà per le fibre che contengono, il colore, che ne so. Quando poi arrivò a sera sto male, e vado a dormire e non ci riesco perché sono lì che mi rigiro e le melanzane le sento che non si sono posate proprio educatamente nello stomaco. Soffro dentro proprio, mi viene un’angoscia, una tristezza a pensare che a mangiarle così buone succulenti, poi mi fanno questo effetto, che sembra me le sia mangiate intere, senza masticarle.