Mi hanno regalato questo spazio

Latest Posts

Quinto giorno di dopolavoro

Che dopolavoro? Di che sto parlando? Clic qui. Conosco poeti che fanno poesia mentre guidano gente pericolosa, per fortuna non scrivono che al rosso e io, pericolosa per osmosi smentisco ogni legge fisica andando in ebollizione a 38 gradi.

Terzo giorno di dopolavoro

Che dopolavoro? Di che sto parlando? Clic qui. L’unico modo per dimenticare un giorno libero improduttivo è indossare gli stessi identici vestiti del giorno in questione, preparare un’abbondante colazione e ricominciare. Il giorno dopo, intendo. Se poi il giorno improduttivo…
Leggi il seguito