Logo

luglio, 2015

Baraonda

Quando abitavo ancora con mia mamma, a volte, circa due volte a stagione, entrava in camera mia e io avevo già capito tutto. Facevo finta di essere impegnata a risolvere qualche equazione per scuola, tiravo fuori un libro, le tavole da disegno, mi rendevo impegnata dal nulla nel nulla mentre lei apriva il mio armadio

View Article

Appunti di domenica

Era una una notizia bellissima che sembrava una notizia da sabato sera, non da domenica, ma era proprio domenica sera, anzi, in realtà era già lunedì mattina vista l’ora. Ad ogni modo quella notizia era così bella, che già non sembrava da domenica sera, figuriamoci da lunedì mattina. \ Appunto del 12 Luglio 2015  

View Article

Considerazioni

Per me una cosa nuova, se devo essere sincera, è quando incontro qualcuno che non conosco, ci si presenta e poi ciascuno si ricorda il nome dell’altro senza più richiederlo Scusa come hai detto che ti chiami, bellissimo proprio. Anzi, non è nemmeno una cosa nuova visto che, a pensarci, non mi è mai accaduta.

View Article

Un imprevisto

La notte del trenta di Giugno avevo preso un appunto sul retro di un quaderno, questo appunto era E ad ogni modo non cambia nulla, anche se sono nata oggi. Poi la mattina l’ho riletto, l’appunto, e ho pensato che non aveva molto senso e allora ho scritto una cosa, mentre aspettavo il caffè, che

View Article

Next